CAI Vicenza

Home Stampa Sociale

Carte Topografiche

Le Sezioni Vicentine del Club Alpino Italiano realizzano dal 1996 le carte topografiche delle montagne vicentine, dove è evidenziata anche la rete sentieristica custodita dal C.A.I. e dalla S.A.T.

La "copertura"del territorio avviene attraverso la pubblicazione di quattro "carte dei sentieri", che attualmente rappresentano una superficie di circa 800 Km² ciascuna, con zone di sovrapposizione tra una carta e l'altra.

Ogni carta è composta da due fogli, per una più agevole consultazione, è allegato un libretto che descrive i sentieri C.A.I. e S.A.T. presenti in cartografia.

 

Montagna da vivere, montagna da conoscere

Montagna da vivereil nuovo manuale tecnico del CAI

In occasione del centocinquantesimo anniversario della fondazione del Club Alpino Italiano,
gli Organi Tecnici Centrali hanno realizzato questo manuale, scritto con linguaggio divulgativo
e con approccio sintetico a tutti i vari temi inerenti la Montagna.

Il libro sarà disponibile in tutte le librerie a partire da gennaio 2014,con un prezzo al pubblico di 34 euro.
I Soci CAI potranno effettuare l’acquisto a un prezzo di 22 euro.

Leggi tutto...

Aiuti per il Nepal

Nella riunione di lunedì 4 maggio 2015 il Consiglio Direttivo della Sezione ha deliberato di stanziare la somma di 200€ in aiuto delle popolazioni colpite dal terremoto in Nepal.

Tra le varie segnalazioni di queste settimane abbiamo scelto di versare il nostro contributo a favore di:

ASSOCIAZIONE "FINALE FOR NEPAL"
CASSA DI RISPARMIO DI SAVONA
AG. DI FINALBORGO
IBAN: IT36D0631049410000004171380
CAUSALE: "Terremoto in Nepal”

su proposta dei soci Augusto Bertolotto e Chiara Sandri che conoscono i volontari di questa associazione e sono in contatto con loro; potete leggere maggiori informazioni nel file allegato.

Vi segnaliamo anche le seguenti iniziative:

  • Grazie al progetto RARAHIL MEMORIAL SCHOOL di Fausto De Stefani è possibile dare un aiuto diretto; le nuove strutture della scuola, costruite recentemente coi criteri antisismici occidentali, hanno retto al terribile sisma e sono diventate un importante presidio medico per il primo soccorso e per la distribuzione alimentare di...

Leggi tutto...