CAI Vicenza

Home Commissioni Naturalistica e Tutela Ambiente Montano

Commissione sezionale Naturalistica e di Tutela Ambiente Montano “Giuseppe Peruffo”

tam 

COMMISSIONE SEZIONALE

NATURALISTICA E DI TUTELA AMBIENTE MONTANO

“Giuseppe Peruffo”


 

 -          Conoscere per tutelare
-          Montagna da vivere, montagna da conoscere
-          Prendersi cura del pianeta è come curare la propria casa
e poichè noi esseri umani viviamo e siamo immersi nella natura
è assurdo distruggerla o rovinarla
                                                                              (Dalai Lama)

Leggi tutto...

Attività Onc / Tam - 2018

tamCOMMISSIONE SEZIONALE
NATURALISTICA E DI TUTELA DELL’AMBIENTE MONTANO

“Giuseppe (Bepi) Peruffo”

Nel varare un programma il più possibile coerente con la sua specifica ragion d'essere, e cioè la tutela dell'ambiente montano e l'attenzione all'aspetto naturalistico della frequentazione della montagna, la commissione ha individuato i seguenti filoni di attività sui quali operare :
- Approfondimento e studio di argomenti di interesse naturalistico e di tutela ambientale.
- Sensibilizzazione dei soci della sezione su queste tematiche.
- Iniziative concrete di tutela e rispetto del territorio.
Per dare attuazione concreta a queste idee vengono proposti alcuni eventi e attività nell'ambito del programma culturale e del programma gite della sezione per il 2018.

Leggi tutto...

Il nuovo Bidecalogo del Cai

“Cos’è un Bi-decalogo? Si tratta di un codice di auto-regolamentazione, di un’obbligazione
morale che i Soci si impegnano a contrarre in rapporto al comportamento da tenere nei confronti
dell’ambiente e del territorio montani. In quanto obbligazione morale esso possiede una rilevanza
superiore rispetto a obbligazioni di natura giuridica, poiché fa riferimento alla gerarchia dei doveri che innerva la coscienza individuale e collettiva.
Esso fonda quell’«etica materiale dei valori» che connota il sentire profondo dell'Associazione.”

dalla presentazione del Prof. Annibale Salsa durante l’Assemblea dei Delegati di Torino, 26 Maggio 2013

Leggi tutto...

Progetto convivenza grandi carnivori

PROGETTO CONVIVENZA GRANDICARNIVORIChi fosse interessato a dare la propria disponibilità può iscriversi compilando l’apposito modulo al seguente link: https://goo.gl/forms/OE0GLMKSWezguDzn2

e in caso di chiarimenti o necessità faccia riferimento alla e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

SONO AMMESSI SOLO SOCI C.A.I. MAGGIORENNI ED IN REGOLA CON IL BOLLINO SOCIALE DELL’ANNO IN CORSO

Leggi tutto...

No all'uso dei mezzi motorizzati sui sentieri alpini

Ancora una volta il Gruppo Regionale Veneto del CAI prende posizione contro l’uso indiscriminato dei mezzi motorizzati sui sentieri, le mulattiere, le strade agro-silvo-pastorali chiuse al pubblico transito. Lo fa con il comunicato stampa riportato qui di seguito, che richiama la normativa vigente, invitando i soci e gli appassionati di montagna a segnalare gli abusi.

link Normative sul transito dei veicoli sui sentieri

COMUNICATO STAMPA

Le nostre montagne e le nostre zone pedemontane sono oggetto da anni di continue incursioni di mezzi motorizzati che ne percorrono i sentieri, le mulattiere, le strade agro-silvo-pastorali e che, uscendo pure dai tracciati, deturpano boschi e pascoli, ghiaioni, letti di torrenti. I segni di tale pratica rendono evidente a chiunque frequenti i nostri monti il carattere di vulnerabilità dal punto di vista ambientale. Il deterioramento e conseguente degrado di molti tracciati percorsi abitualmente dalle moto da trial o da enduro o da quad avanza da una stagione all’altra in modo rapidissimo e irreversibile.

Leggi tutto...