CAI Vicenza

Resoconto Commissione Sentieri 2015

commissionesentieri100

Le attività della Commissione per l’anno 2015 hanno riguardato principalmente i sentieri CAI n. 601 e 605, per i quali era stato richiesto contributo alla Comunità Montana Alto Astico e Posina.
I lavori sui sentieri 601 e 605 sono eseguiti dalla Sezione di Vicenza della Giovane Montagna.

Leggi tutto...

I nostri sentieri

La Sezione del CAI di Vicenza cura la manutenzione dei sentieri dell’Alta Val d'Astico che
salgono verso gli Altopiani di Lavarone e Luserna. I sentieri sono descritti sulla carta dei
sentieri “Valdastico e Altopiani Trentini — foglio Nord" delle Sezioni Vicentine del C.A.I. e
nella guida escursionistica “Sui sentieri della Val d'Astico" di Liverio Carollo.

Leggi tutto...

Resoconto Commissione Sentieri 2014

commissionesentieri100

Le attività della Commissione per l’anno 2014 hanno riguardato principalmente i sentieri CAI n. 611 e 621, per i quali era stato richiesto contributo alla Comunità Montana Alto Astico e Posina.
I lavori sui sentieri 601 e 605 sono eseguiti dalla Sezione di Vicenza della Giovane Montagna.

Leggi tutto...

Cammino Fogazzaro-Roi

camminiveneti-logo

Il Cammino Fogazzaro-Roi vuole essere il primo dei Cammini Veneti, itinerari lunghi (di base pedonali), che l'Associazione Cammini Veneti ha intenzione di sviluppare in zone segnatamente di campagna e collina nel territorio veneto.

Il Cammino Fogazzaro-Roi è frutto del lavoro di un gruppo di volontari che amano l'armonia del ritmo del cammino e che amano il proprio territorio. Questo itinerario vorrebbe far conoscere e apprezzare la parte della provincia di Vicenza che si snoda fra Montegalda e Tonezza del Cimone, coniugando sport, ambiente e cultura.

Il Cammino Fogazzaro-Roi tocca luoghi e ville cantati dallo scrittore vicentino Antonio Fogazzaro, e tanto cari al suo pronipote, il marchese Giuseppe Roi, un "diplomatico" della cultura e della bellezza della terra veneta nel mondo. Il Cammino Fogazzaro-Roi non poteva che essere concepito in occasione del centesimo anniversario della morte del nostro grande scrittore (1911-2011).

Adotta un sentiero

sentieri100  La Sezione propone a tutti i soci CAI di “adottare” uno o più sentieri di competenza o un tratto; tanti soci infatti sono affezionati a questo o quel sentiero e lo percorrono spesso in tutto l’arco dell’anno. La cura dei sentieri rientra tra gli scopi istituzionali del nostro Sodalizio e dovrebbe far parte del bagaglio culturale di tutti noi soci.

Leggi tutto...

Sottocategorie