CAI Vicenza

Home Commissioni Sentieri Resoconto Commissione Sentieri 2013

Resoconto Commissione Sentieri 2013

commissionesentieri100Le attività programmate dalla Commissione per l’anno 2013 sono state focalizzate principalmente sulla manutenzione dei sentieri CAI n. 601 e 605, e sull’installazione delle frecce segnavia a norma CAI, per le quali è stato richiesto il contributo alla Comunità Montana Alto Astico e Posina.
I lavori sui sentieri 601 e 605 sono in collaborazione con la Sezione di Vicenza della Giovane Montagna.

La ricognizione primaverile e la manutenzione ordinaria dei sentieri 595, 597, 598, 599 e 611 è stata fatta nei giorni 10 e 13 aprile; provvedendo alla potatura della vegetazione e alla rimozione di alcuni alberi caduti durante il periodo invernale. Il fondo dei sentieri è in buone condizioni.

I lavori sui sentieri 601 e 605 sono iniziati il 24 aprile e proseguiti nei giorni 26 aprile, 1° e 5 maggio.
E’ stata fatta l’ordinaria potatura della vegetazione e il consolidamento dei deviatori per l’acqua. Sul 601 è stata ripristinata la staccionata in corrispondenza col baratro della Val dei Frati. Sul 605 si è provveduto alla sistemazione del fondo con la creazione di una breve gradinata in un tratto ripido e alla rimozione di vari alberi caduti sul sentiero; inoltre è stata aggiornata la segnaletica orizzontale all’uscita da Luserna.

In data 8 maggio è stata fissata la tabella del 601 nella Piazza del Comune di Luserna e posizionata a Casotto la tabella del 605, sfruttando il palo in ferro della preesistente segnaletica. Lavori sul sentiero 601 terminati il 22 maggio, con il miglioramento della staccionata di protezione sul burrone della Val dei Frati.

Il 26 maggio si è svolta l’escursione sezionale sui sentieri 601 e 605, in occasione della “giornata nazionale manutenzione sentieri”. Ai partecipanti sono stati descritti i recenti interventi effettuati, in particolare nell’ottica della sicurezza, e le attività svolte dai gruppi di manutenzione dei sentieri.

Si segnala l’importante lavoro svolto dalla SAT sui tratti dei sentieri che proseguono in territorio trentino, con l’installazione della segnaletica verticale, il ripristino della segnaletica orizzontale, e i lavori di manutenzione ordinaria.

Tramite la Commissione Vicentina Sentieri sono stati chiesti chiarimenti al CAI Veneto riguardo alla richiesta dei contributi per la manutenzione ordinaria dei sentieri. Il problema potrebbe essere la dismissione di parti del territorio dalla gestione delle Comunità Montane. La legge regionale n. 33 del 2002 rimane ancora in vigore per gli articoli che riguardano i sentieri, le ferrate e i bivacchi e la competenza, come negli ultimi due anni, è della Direzione Regionale Economia Montana. Se non si riceve alcuna comunicazione ufficiale da parte delle Comunità Montane, che oggi esistono ancora, o direttamente dalla Direzione Economia Montana, le sezioni devono comportarsi come hanno fatto gli altri anni: presentando i preventivi di spesa relativi agli interventi da realizzare nel 2014, alla Comunità montana competente. Il contributo della Comunità Montana Alto Astico e Posina relativo ai lavori del 2012 è stato regolarmente erogato, ed ha permesso di contenere
l’onere complessivo a carico della Sezione al di sotto dei 100 euro.

Prospetto storico della manutenzione:

Sentiero

Conv. Com.
Montana

Trentino
(SAT)

Manutenzione

 

 

 

2009

2010

2011

2012

2013

595

 

X

 

 

X

 

X

597

X

X

 

 

 

X

X

598

 

 

 

 

 

X

 

599

X

X

X

 

 

X

X

600

 

X

 

 

 

 

 

601

X

 

 

 

X

 

X

605

X

 

 

 

X

 

X

611

X

X

 

X

X

 

 

621

X

 

 

 

X

 

 

621B

 

X

 

 

 

 

 

Socio responsabile:
Davide Pizzolato

logo064x052 
Sezione CAI di Vicenza, Contrà Porta S.Lucia, 95 - 36100 - Vicenza (VI)
Tel 0444513012, Fax 0444-513012, e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., web: www.caivicenza.it